RBS 6 Nazioni - L'Italia per la sfida contro il Galles


Ufficializzato il XV Azzurro che sabato affronterà i dragoni campioni in carica al Millennium Stadium di Cardiff.

La Nazionale scenderà in campo con il lutto al braccio in ricordo del giovane Salvatore Di Padova, dell’atleta dell’Accademia “Ivan Francescato” Filippo Cantoni e del Consigliere Federale Roberto Besio, recentemente scomparsi.

Poche soprese tra gli avanti, Brunel punta sull'esperienza e schiera una mischia dai caps centenari:  Castrogiovanni, Ghiraldini e Rizzo in prima linea seguiti da Bortolami e Geldenhuys in seconda. Capitan Parisse al numero 8 sarà affiancato in terza linea da Zanni e da Mauro Bergamasco, azzurro dal 1998 e proprio da sabato l’atleta dalla più lunga militanza internazionale con l’Italia: “Mauro è impressionante dal punto di vista fisico, a quasi trentacinque anni è sempre al massimo livello: ha ancora diversi anni di rugby davanti a sé, così come un altro grande avanti, il capitano irlandese Paul O’Connell” - dichiara il CT Azzurro.

 

"Giovani e al 100%" il leit motiv per mediana e trequarti: “Abbiamo scelto una linea dei trequarti giovane, con due atleti d’esperienza come McLean e Sgarbi, basandoci soprattutto sulle condizioni fisiche del gruppo nelle ultime due settimane. Qualcuno non era al 100%, come Garcia, ed abbiamo deciso di puntare su chi è nelle migliori condizioni”

Ilinea arretrata i i veterani sono l’estremo Luke McLean (26 anni) ed il primo centro Alberto Sgarbi (27), mentre hanno tutti un passato nell’Accademia “Ivan Francescato” e sono nati negli Anni ‘90 il secondo centro Michele Campagnaro (classe 1993, terzo caps), l’ala esordiente Angelo Esposito – nato a giugno 1993, è il più giovane del gruppo azzurro – e l’ala Leonardo Sarto, già visto contro la Scozia nel tour estivo e contro l’Australia nei Cariparma Test Match, classe 1992.
All’insegna dei giovani anche la linea mediana dove Brunel conferma titolare in maglia numero dieci dopo la partita di novembre contro i Pumas il quasi ventunenne Tommaso Allan, al quarto caps, mentre Edoardo Gori taglia a nemmeno ventiquattro anni il traguardo delle trenta presenze in Nazionale nel ruolo di mediano di mischia.

E sul risultato finale Brunel mette le mani avanti: “Il Galles  è una delle squadre più forti d’Europa, ma credo che questa Italia possa dare risposte interessanti sabato. Il potenziale gallese è alto, ma possiamo controbattere con efficacia. Sia nel 2012 che nel 2013 siamo arrivati a metà gara pienamente in partita, poi abbiamo pagato alcuni errori che hanno permesso loro di prendere il largo nel punteggio. Questa volta cercheremo di stare a contatto nel punteggio sino alla fine, è ovvio che andremo in campo per vincere ma più di ogni altra cosa da questa gara mi aspetto contenuti tecnici importanti dalla squadra ed in primis una difesa che torni sui livelli di quella dello scorso Torneo”.


Arbitra l’irlandese John Lacey, alla prima direzione di un test-match dell’Italrugby.

Questa la formazione dell’Italia per il primo turno di RBS 6 Nazioni 2014:

15 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 52 caps)

14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, esordiente)*

13 Michele CAMPAGNARO (Benetton Treviso, 2 caps)*

12 Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 27 caps)

11 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 2 caps)*

10 Tommaso ALLAN (Perpignan, 3 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 29 caps)*

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 101 caps) - capitano

7 Mauro BERGAMASCO (Zebre Rugby, 95 caps)

6 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 80 caps)

5 Marco BORTOLAMI (Zebre Rugby, 99 caps)

4 Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 41 caps)

3 Martin CASTROGIOVANNI (Toulon RC, 101 caps)

2 Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 59 caps)

1 Michele RIZZO (Benetton Treviso, 11 caps)

a disposizione

16 Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 15 caps)

17 Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 12 caps)

18 Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 27 caps)

19 Joshua FURNO (Biarritz Olympique, 13 caps)*

20 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 7 caps)

21 Tobias Weitz BOTES (Benetton Treviso, 19 caps)

22 Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 37 caps)

23 Tommaso IANNONE (Zebre, 6 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Loading...
Loading...